ilnutrizionistarisponde dott uliano

Condividi su Facebook

 

Approfondimenti tematici per argomento su alimentazione e patologie

 

Cellulite: cause, rimedi e prevenzione

cellulite cause rimedi e prevenzione

Con cellulite (pannicolopatia-edematofibrotica- PEFS) si intende una degenerazione sottostante lo strato dermico dei tessuti. Essa colpisce il 90% del sesso femminile sia per la diversa situazione ormonale, sia per le caratteristiche uniche del tessuto dermico.

 

Sindrome dell'ovaio policistico e alimentazione

ovaio policistico e alimentazione

L’ovaio policistico (PCO) è una condizione molto eterogenea caratterizzata da  disfunzione ovarica e disordini mestruali associati spesso a segni clinici e biochimici di iperandrogenismo, irsutismo e presenza ecografica di cisti ovariche.

 

Alimentazione ed artrite reumatoide

alimentazione e artrite reumatoide

L’infiammazione è alla base del nostro sistema di difesa essendo capace di isolare, neutralizzare ed eliminare la causa dei danni ai tessuti e di permettere la loro riparazione. D’altro canto un suo eccesso può sfuggire al controllo del nostro organismo, divenendo fonte  di patologie come l’artrite reumatoide,  morbo di Crohn,  colite ulcerosa, psoriasi, lupus, sclerosi multipla, disturbi cardiaci, cancro o addirittura demenza, depressione e Alzheimer. Ultimamente particolare attenzione è stata posta ad una classe di grassi definiti omega-3 a cui è stato riconosciuto un ruolo fortemente antinfiammatorio, essendo i capostipiti di molecole (prostaglandine di tipo 3) che equilibrano e contrastano i maggiori segnali di infiammazione di fase acuta e cronica.

 

Alimetazione ed Osteoporosi: il paradosso del calcio

alimentazione ed osteoporosi

Nuovi studi confermano il cambiamento di visione dell’osteoporosi: non più una semplice perdita di calcio dalle ossa, bensì una malattia infiammatoria che va prevenuta e curata in modo globale.

 

Alimentazione fitoterapia e influenza

alimentazione e influenza

Aiutare il sistema immunitario a combattere l'influenza attraverso l’alimentazione e le piante medicinali.

 

Alimentazione ed epilessia

alimentazione ed epilessia

La parola epilessia deriva dal greco epilambanein che vuol dire "cogliere di sorpresa". E in effetti gli attacchi epilettici arrivano improvvisi, anche se la persona che li subisce e soprattutto i familiari che le sono attorno possono percepirne i segni premonitori. Ha il massimo di incidenza da piccoli e da vecchi: nel primo e nel sesto, settimo, decennio di vita.