ilnutrizionistarisponde dott uliano

Condividi su Facebook

 

alimentazione artrite reumatoide

Alimentazione ed artrite reumatoide

L’infiammazione è alla base del nostro sistema di difesa essendo capace di isolare, neutralizzare ed eliminare la causa dei danni ai tessuti e di permettere la loro riparazione. D’altro canto un suo eccesso può sfuggire al controllo del nostro organismo, divenendo fonte  di patologie come l’artrite reumatoide,  morbo di Crohn,  colite ulcerosa, psoriasi, lupus, sclerosi multipla, disturbi cardiaci, cancro o addirittura demenza, depressione e Alzheimer. Ultimamente particolare attenzione è stata posta ad una classe di grassi definiti omega-3 a cui è stato riconosciuto un ruolo fortemente antinfiammatorio, essendo i capostipiti di molecole (prostaglandine di tipo 3) che equilibrano e contrastano i maggiori segnali di infiammazione di fase acuta e cronica.